Passa ai contenuti principali

Preghiera a Sant’Antonio per chiedere la grazia di un/a fidanzato/a

 

 

(Una ceramica votiva per la richiesta di grazia al Santo da Lisbona)

Mio grande amico Sant’Antonio,
tu che sei il protettore dei fidanzati,
guardami, guarda la mia vita,
i miei desideri,
e intercedi per me.

Difendimi dai pericoli,
allontana da me i fallimenti,
le delusioni, il disincanto.

Fa’ che io sia realista,
fiducioso, degno/a e gioioso/a.

Fa’ che io trovi un/a fidanzato/a
che mi piaccia, che sia lavoratore/trice,
virtuoso/a e responsabile.

Che io sappia camminare verso il futuro
e verso la vita a due
con le disposizioni di chi riceve da Dio
una vocazione sacra e un dovere sociale.

Il mio fidanzamento sia felice,
e il mio amore smisurato.

Che tutti i fidanzati
cerchino la comprensione reciproca,
la comunione di vita
e la crescita nella fede.

Così sia.

(Traduzione dal portoghese a cura di Roberta Sciamplicotti)

 

Commenti

Post popolari in questo blog

Perché le accuse di mons. Carlo Maria Viganò contro Papa Francesco sono vergognose

Le accuse mosse da mons. Carlo Maria Viganò contro Papa Francesco, che lo ha "pensionato", e colpevole di non averlo promosso come lui voleva (come anche Papa Benedetto XVI) sono vergognose. Bergoglio si trovava in Irlanda per la Festa delle Famiglie. Nella situazione difficile nel Paese, a causa degli scandali sessuali che hanno colpito la Chiesa cattolica nei decenni passati, sono stati diversi i temi che hanno caratterizzato la visita del Pontefice (25-26 Agosto), a partire dall'amore evangelico dell’esortazione apostolica post-sinodale Amoris Laetitia . Dal canale TV2000 Youtube: C'è da rimarcare la risposta di Papa Francesco sull'aereo che lo riportava a Roma. Ai giornalisti che gli chiedevano un commento sulle accuse del presule italiano, ha risposto: "Ho letto il comunicato stampa. Lo avete anche voi, leggetelo e giudicate da voi stessi". Ha commentato con un "Giudicate voi", quindi, le parole del vescovo italiano. Sulla vice

Lo scandalo di padre Rupnik e le accuse delle religiose abusate: i gesuiti invitano a denunciare

Le accuse delle suore al gesuita Rupnik: «Voleva avere rapporti a tre a immagine della Trinità»    Il gesuita sloveno, 68 anni, e la serie di abusi fisici e psicologici dagli anni Novanta in Slovenia che hanno portato a una scomunica poi ritirata. Padre Johan Verschueren: «Per denunciare mandate una mail in inglese, francese, italiano, spagnolo, olandese e tedesco» Gian Guido Vecchi  CITTÀ DEL VATICANO - Si arriva a parlare di almeno nove donne abusate, tutte o in buona parte religiose. Ma finora il Vaticano tace, anche perché la vicenda arriva a lambire lo stesso Papa Francesco , per via di una scomunica dichiarata e poi ritirata dall’ex Sant’Uffizio nel giro di neanche un mese, e le informazioni filtrano con il contagocce dalla Compagnia di Gesù , che intanto invita «chiunque voglia fare una nuova denuncia o che voglia discutere di denunce» a contattarla. È destinato a crescere lo scandalo intorno alla parabola di padre Marko Ivan Rupnik , 68 anni, gesuita coltissimo, teo

Il Papa e l’aborto: «Misericordia per tutti». E sul sesso: «È un dono di Dio, non è un mostro»

Di ritorno da Panama, Bergoglio parla anche del popolo venezuelano: «Mi fa paura lo spargimento di sangue, serve una soluzione giusta e pacifica». E sui sacerdoti: «Rendere facoltativo il celibato dei preti? Io non lo farò» DAL VOLO PAPALE - Gli si chiede se le sue attese sono state soddisfatte e il Papa alza appena le spalle, «il termometro per capirlo è la stanchezza, e io sono distrutto». Eppure non si direbbe, quando Francesco raggiunge in fondo all’aereo i giornalisti che lo hanno seguito durante la Giornata mondiale della gioventù . Gli preme dire una cosa: «Panama è una nazione nobile. Come in Colombia, ho visto l’orgoglio dei panamensi, sollevano i bambini come a dire: questo è il mio orgoglio, la mia fortuna. Nell’inverno demografico che stiamo vivendo in Europa, in Italia è sottozero, qual è l’orgoglio? Il turismo, la villa, il cagnolino…Pensiamoci».   Santità, in questi giorni ha detto di sentirsi molto vicino ai venezuelani, e domenica ha chiesto «una so